LE VITE IMPOSSIBILI DI GRETA WELLS di ANDREW SEAN GREER

E’ il 1985 e Greta Wells è sprofondata nella depressione più nera in seguito a due eventi traumatici, la morte del fratello gemello Felix e la fine della sua lunga relazione con Nathan. Per riscuotersi e riprendere a vivere, decide di sottoporsi ad un trattamento psichiatrico con il dottor Cerletti che pratica elettroshock. Grazie a queste scariche elettriche Greta aprirà le porte del tempo e si troverà al posto di altre se stessa nel 1918 e nel 1941. Intorno a lei ruoteranno in prevalenza gli stessi personaggi del 1985. Rivedrà suo fratello in piena salute, avrà un amante, Nathan sarà suo marito e diventerà madre. Ma ad ogni trattamento una Greta del passato, con la sua personalità, prenderà il suo posto nel presente, fino a quando non deciderà lei stessa dove restare.

Andrew Sean Greer è un giocoliere della parola che tramuta in poesia ogni frase. La trama può piacere oppure no, ma le sue descrizioni affascinano. Ho notato alcuni errori dovuti forse alla traduzione, ma nel complesso del romanzo sono trascurabili. Lo trovo veramente un autore di rilievo. Bompiani RCS libri Spa, io ho acquistato l’edizione Mondolibri.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...