I FIGLI DEI NAZISTI di TANIA CRASNIANSKI

Mi aspettavo di leggere la biografia dei figli degli sconfitti. Cosa avevano passato e come avevano vissuto i discendenti di figure scomode e ingombranti come Himmler, Göring, Hess, Frank, Bormann, Höss, Speer e Mengele. L’autrice riassume in brevi capitoli  le figure di questi padri e sorvola sui figli di cui non raccoglie nemmeno una testimonianza diretta. Edda Göring è tuttora vivente e non ha mai rilasciato interviste. Il titolo di questo testo è ambizioso, ma è solo il riassunto veloce della figura di otto criminali di guerra, tra i più feroci e gelidi che l’umanità abbia mai avuto la sventura di conoscere. Dei loro figli e di come i vinti li abbiano trattati, di come abbiano fatto i conti con la storia, sappiamo ben poco o nulla. Lettura abbastanza interessante ma che non appaga curiosità e aspettative che il titolo promette.

Giunti Editore S.p.A. Io ho acquistato un’edizione Mondolibri

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...