QUATTRO ETTI D’AMORE, GRAZIE di CHIARA GAMBERALE

E’ sempre quello che fa girare le nostre esistenze, l’amore. Il bisogno di amare e di sentirsi amati. Ognuno invidia la vita dell’altro in un ideale di quotidianità felice che in concreto nessuno possiede.

Tea Fidelibus è una ragazza con l’animo assillato dal cercare di capire il vero senso della vita e della felicità. Affoga i suoi tormenti rifugiandosi nella cleptomania e nella recitazione. Si lega a un uomo manipolatore che non la renderà felice ma la farà sentire completa. Vorrebbe trasformare il suo matrimonio in qualcosa di quotidianamente perfetto. Il suo ideale lo trova tra gli scaffali del supermercato sotto casa. Lì vede e invidia la perfezione della spesa e della vita della signora Cunningham. La chiama così. Per lei quella donna è la perfetta signora Cunningham con una vita e una famiglia perfette. L’esistenza cui Tea anela raggiungere.

La signora Cunningham in realtà si chiama Erica e dal suo punto di vista è Tea Fidelibus ad avere tutto dalla vita. E’ lei il suo modello, ciò che vorrebbe essere. Erica non vive ma si lascia vivere all’interno del matrimonio perfetto in cui si trova volontariamente imprigionata. Entrambe non raggiungeranno il loro ideale di vita e d’amore.

E’ un romanzo che mi fa capire quanto sia fortunata ad aver conquistato la mia felicità.

Arnoldo Mondadori Editore SpA, io ho acquistato un’edizione Mondolibri.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...