IL GRANO E LA LUCE di FRANCA GALLOTTA

<!– ilmiolibro.it minireader –>

(function() { var scr = document.createElement(“script”); scr.type = “text/javascript”; scr.async = true; scr.src = “http://reader.ilmiolibro.kataweb.it/static/resources/minireader/inject.js&#8221;; var s = document.getElementsByTagName(“script”)[0]; s.parentNode.insertBefore(scr, s); })();<!– ilmiolibro.it minireader end –>

Come Talent Scout per ILMIOLIBRO, segnalo questa raccolta di racconti. Ve la consiglio.

TRILOGIA “LA BIBLIOTECA DEI MORTI”, “IL LIBRO DELLE ANIME”, “I CUSTODI DELLA BIBLIOTECA” di GLENN COOPER.

“La biblioteca dei morti” è stato il libro di esordio di Glenn Cooper seguito da “Il libro delle Anime”. Sono due opere inscindibili, l’una porta alla lettura dell’altra e senza il secondo volume, il primo rimarrebbe in parte monco. Ho letto molto di questo autore e mi sbilancio nel dire che questi due scritti sono la sua opera migliore e ne parlo al singolare perché li identifico proprio come un tutt’uno. La storia alla base di quest’opera è un vero colpo di genio. I protagonisti, Will Piper e la sua giovane collega, Nancy Lipinski, sono tratteggiati ad arte. I due detective dovranno indagare sugli omicidi del serial killer Doomsday, ma non riusciranno a collegarli al solito esecutore se non per un’inquietante cartolina ricevuta poco prima della loro morte dalle vittime. Da qui, si dipanerà il filo della storia, sbrogliando una complessa ed avvincente matassa di eventi che provenendo dal passato, porteranno alla soluzione e alla rivelazione di un segreto così grande che tutta l’umanità cambierà la percezione verso la predestinazione.

Il romanzo poteva chiudersi lì.

Il terzo volume, “I custodi della biblioteca”, l’ho trovato invece un’appendice posticcia. Un’intelligente operazione di marketing. Credo che abbia avuto successo perché trainato dalle vendite dei primi due volumi. Consiglio di acquistarlo ugualmente e di farvi voi stessi un parere proprio. Io scommetto che non vi piacerà, ma sarò lieta di essere smentita da pareri contrari. L’importante è leggere, sempre, ovunque e comunque.

“La Biblioteca dei Morti” ho acquistato un’edizione di TEA Tascabili degli Editori Associati SpA, Milano – Gruppo Editoriale Mauri Spagnol.

“Il Libro delle Anime” e “I custodi della Biblioteca” – Casa Editrice Nord – Gruppo Editoriale Mauri Spagnol – ho acquistato un’edizione Mondolibri.

 

LE VITE IMPOSSIBILI DI GRETA WELLS di ANDREW SEAN GREER

E’ il 1985 e Greta Wells è sprofondata nella depressione più nera in seguito a due eventi traumatici, la morte del fratello gemello Felix e la fine della sua lunga relazione con Nathan. Per riscuotersi e riprendere a vivere, decide di sottoporsi a un trattamento psichiatrico con il dottor Cerletti che pratica l’elettroshock. Grazie a queste scariche elettriche Greta aprirà le porte del tempo e si troverà al posto di altre se stessa nel 1918 e nel 1941. Intorno a lei ruoteranno in prevalenza gli stessi personaggi del 1985. Rivedrà suo fratello in piena salute, avrà un amante, Nathan sarà suo marito e diventerà madre. Ma a ogni trattamento una Greta del passato, con la sua personalità, prenderà il suo posto nel presente, fino a quando non deciderà lei stessa dove restare.

Andrew Sean Greer è un giocoliere della parola che trasforma in poesia ogni frase. La trama può piacere oppure no, ma le sue descrizioni affascinano.

Bompiani RCS libri Spa, io ho acquistato l’edizione Mondolibri.

MAESTRA di LISA HILTON

Judith e il suo alter ego Lauren, mi hanno catturata fin dalle prime pagine dove sentivo di aver di fronte una moderna Edmond Dantès che, con audacia, cinismo e un “tappeto di pelo sullo stomaco”, porta avanti con determinazione il suo proposito di vendetta e di diventare ricca riuscendo a sguazzare da protagonista in quel mondo di denaro facile che aveva sempre desiderato come suo.

Peccato che nelle ultime cento pagine si perda. Non si è più di fronte a un’eroina tosta e indipendente, ma a una poco credibile pazza masochista sempre con le mutande in mano. Quella che all’inizio del romanzo è la ricerca di un sesso mordi e fuggi che sancisce la forza e l’indipendenza del personaggio, andando avanti diventa solo lo scrivere qualche pagina di descrizioni forti che rapidamente decadono nell’usualità e nel disinteresse.

In un’orgia di omicidi raggiunge comunque i suoi obiettivi di vendetta e di ricchezza. Una Wonder Women con squilibri ormonali che ammazza anche le formiche che incontra ma è troppo intelligente per essere fermata da qualcuno. Tutto il resto del mondo sembra popolato da un branco di imbecilli mentre la nostra Lauren – Judith è la creatura più furba, più brava, più intelligente e sicuramente destinata a dominare l’umanità.

Leggerò sicuramente anche il seguito, ma non subito; tutta quella valanga di sesso estremo, al momento, mi è venuta un po’ a noia. Longanesi & C. Milano Gruppo Editoriale Mauri Spagnol. Io ho acquistato un’edizione Mondolibri.

SQUISITO! di RUTH REICHL

Quanto mi è piaciuto questo libro. L’avventura di vita di questa ragazza che viene assunta nella redazione di una rivista di cucina che verrà messa in chiusura subito dopo. Quello che potrebbe sembrare una sconfitta ed un lavoro perso in partenza per Billie sarà invece un nuovo inizio per sfruttare il suo talento gastronomico, intessere nuove amicizie, perdersi nel mondo dei buongustai, trovare un amore e soprattutto trovare se stessa e cercare di alleviare la sofferenza per la morte improvvisa di sua sorella. Il romanzo appassiona e ti fa girare le pagine in modo vorticoso. Quando ne rivedo la copertina provo sempre la piacevole sensazione di un nuovo amico che mi guarda dalla libreria. Adriano Salani Editore Gruppo Editoriale Mauri Spagnol. Io ho acquistato l’edizione Mondolibri